spiare instagram

[2024 Aggiornato] Le migliori app per spiare Instagram per ottenere tutti i dati di cui hai bisogno

Indice
  1. Perché usare un’app per spiare un profilo privato su Instagram?
  2. Cosa si può monitorare con un’app spia per Instagram?
  3. Come si fa a spiare Instagram gratis?
  4. Come si può spiare Instagram tramite app spia?
  5. Cosa si può fare con mSpy?
  6. Come spiare Instagram con Haqerra?
  7. Come spiare Instagram con Moniterro?
  8. Eyezy può risolvere il problema
  9. In conclusione

Nel mondo della comunicazione istantanea, una delle app più celebri e utilizzate di tutti i tempi è Instagram.

L’app, nata nel 2010, conta ad oggi milioni di utenti attivi, che ogni giorno condividono attimi della loro vita o assistono a quella degli altri.

Instagram inoltre non è solo utilizzato dalle celebrità, ma è possibile diventare celebrità utilizzandolo. Sono innumerevoli, infatti, che hanno trasformato questa applicazione nel proprio lavoro. I cosiddetti Influencer, che condividono giorno dopo giorno la loro vita, “influenzando” appunto gli altri, sono diventati delle vere e proprie star, che in molti ammirano e invidiano.

Questo però non è tutto: Instagram è un’applicazione con pregi e difetti, spesso sottovalutati. L’applicazione infatti può essere rischiosa per adulti, bambini, coppie o anche lavoratori! I rischi connessi al suo utilizzo errato hanno portato in tantissimi a chiedersi se sia possibile sapere come spiare Instagram o come spiare messaggi Instagram gratis. Fortunatamente esistono in commercio tante app spia Instagram che possono aiutarci a risolvere almeno uno tra questi 2 problemi.

Rispettiamo la tua privacy

Perché usare un’app per spiare un profilo privato su Instagram?

Ma in un ambiente simile, ci sono pericoli? Come in qualsiasi luogo del web, anche Instagram può rivelarsi pericoloso, specialmente per i più giovani.

Sul social è infatti possibile abusare in qualsiasi modo delle informazioni che possiamo vedere, specie se queste informazioni finiscono nelle mani sbagliate. I malintenzionati potrebbero scoprire cose sul nostro conto o sul conto delle persone a noi vicine, e anche se possiamo rendere privato il nostro account, nulla gli impedisce di fingersi qualcun altro per entrare nelle nostre grazie.

O magari qualcuno di cui ci interessa ha scelto di nasconderci le sue storie e i suoi post.

Ma è possibile vedere cosa fanno le persone a noi vicine su Instagram? Con chi parlano? Cosa condividono? Cosa nascondono?

Se state leggendo questo articolo, probabilmente siete alla ricerca di app per spiare Instagram, è fortunatamente per voi c’è.

Effettuare un accesso a Instagram da un altro dispositivo, arrivando quindi a spiare chat e profili privati, può essere utile in 3 particolari situazioni. In famiglia, in una relazione amorosa e a lavoro.

Sicuramente non sono gli unici casi, ma questi 3 esempi sono tra i più frequenti in assoluto.

Cosa condivide nostra figlia?

Come già anticipato nell’introduzione, sono molti i giovanissimi che, seguendo le impronte di celebrità e influencer, decidono di condividere la loro vita su Instagram.

Più che spesso, i genitori di questi ragazzi non hanno la minima idea di cosa i loro figli o le loro figlie stanno condividendo sulla piattaforma, e non è raro vedere ragazze o addirittura bambine che, imitando i più grandi, pubblicano foto più o meno intime.

Questo può attirare attenzioni indesiderate, e calcolando che spesso lo si fa per farsi vedere, non possiamo dare per scontato che in questo caso i profili di tali ragazze siano privati.

Proprio per questo motivo, potrebbero essere adescate da predatori tramite chat privata. Se un genitore però sapesse spiare chat Instagram gratis i direct e i messaggi non rappresenterebbero più un problema e la protezione dei figli potrebbe essere più semplice e più alla portata di tutti quanti.

accesso instagram da altro dispositivo

Effettuare un accesso a Instagram da un altro dispositivo: Il nostro partner ci tradisce?

A volte, spiare le chat Instagram può non bastare. Le cose che possono essere nascoste sono davvero tante, specie se di mezzo ci sono le relazioni.

Ormai, nell’era dei social tradire e nascondere il tradimento è sempre più facile, ma con Instagram la questione è diversa.

Quando si pubblica un post o una storia, si può scegliere in modo estremamente specifico a chi nascondere determinati contenuti, e proprio per questo motivo alcuni fidanzati potrebbero ostentare al mondo le proprie amanti, e allo stesso tempo nasconderle alle proprie fidanzate.

Spiare un account Instagram può anche essere utile per visualizzare tutti quei profili privati seguiti dal nostro partner, senza doverli seguire a nostra volta. 

Distrazioni a lavoro?

Nell’epoca dei social e della tecnologia sono tantissime le aziende che danno in dotazione ai loro dipendenti dei dispositivi tecnologici.

Smartphone, tablet o computer possono essere una manna dal cielo, aiutando i dipendenti a svolgere il proprio lavoro nel modo più semplice e veloce, ma possono anche rivelarsi una trappola.

Spesso, infatti, i dipendenti sprecano tempo prezioso navigando sul web, controllando le proprie e-mail o visitando i social network, il tutto durante l’orario di lavoro! Anche se per poche ore al giorno, un’attività del genere può comportare gravissimi cali nella produttività generale. Tuttavia, installando delle app spia, come un’app per vedere storie Instagram in anonimo, questo problema può essere mitigato.

Utilizzando questa tipologia di app, un datore di lavoro ha la possibilità di monitorare non solo le attività generali sui dispositivi, ma anche di osservare specificamente come vengono utilizzati i social media. Sapendo di poter spiare Instagram e altre piattaforme, i dipendenti si comporterebbero in maniera più responsabile, sapendo che esiste il rischio di essere controllati. Questo non solo aumenta la produttività ma crea anche un ambiente di lavoro più disciplinato, portando vantaggi per entrambe le parti.

Cosa si può monitorare con un’app spia per Instagram?

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto che Instagram può rivelarsi un posto pericoloso, ma arrivare a spiare il profilo di qualcun altro può sembrare comunque una situazione drastica.

Per questo motivo, prima di scoprire nel dettaglio come spiare Instagram, andremo a scoprire cosa si può monitorare da un profilo Instagram e in quali situazioni potrebbe essere necessario farlo.

Quando si va a spiare un profilo privato su Instagram, ma anche uno pubblico, le informazioni che più potrebbero tornare utili sono:

  • Le foto condivise dal nostro bersaglio e le foto a cui ha messo “Mi Piace.”
  • Tutti i commenti fatti e ricevuti sulle foto Instagram dal nostro bersaglio.
  • Le coordinate geografiche di dove è stata scattata ogni singola foto.
  • Gli utenti taggati nelle foto.
  • Tutte le informazioni riguardanti una foto, come da chi è stata visualizzata e da chi è stata condivisa.

Come potete vedere mSpy viene fornito con un mucchio di caratteristiche di Instagram che possono rendere la vostra vita molto più facile.

mSpy banner
Ottieni mSpy con il 30% di sconto

Come si fa a spiare Instagram gratis?

Dopo aver analizzato tutte queste situazioni, possiamo passare al come spiare un profilo Instagram.

Sicuramente, per prima cosa si è sempre interessati a trovare una soluzione gratuita, ma esistono davvero? E soprattutto, sono affidabili?

Purtroppo dobbiamo ammetterlo: nonostante Internet si professi pieno di strumenti e mezzi per spiare messaggi Instagram gratis, molti di questi sono semplicemente falsi. Sono stratagemmi portati avanti da noti truffatori che promettono di spiare questo o quest’altro social network, unicamente con l’intenzione però di finire per truffare I propri utenti al fine di ottenerne informazioni o ancora peggio.

Scaricare uno di questi fantomatici servizi gratuiti potrebbe essere molto pericoloso, in quanto alcuni di questi file potrebbero contenere spyware e malware.

Questi virus verrebbero poi utilizzati per rubare informazioni e dati sensibili dai vostri dispositivi, come e-mail, password, carte di credito e numeri di cellulare.

Ognuno di questi elementi potrebbe causarvi molti problemi se finisse in mani sbagliate, e quelli ad essere spiati potreste diventare proprio voi.

Ciò nonostante, ci sono comunque alcuni metodi che potreste applicare per accedere ad Instagram da un altro dispositivo: scopriamoli insieme! 

Password salvate nel browser

Una volta che si accedere ad un servizio online sfruttando a proprio vantaggio il browser, specie se si utilizzano sistemi recenti come Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge, si fa volentieri uso del gestore di password integrato: questo permetterà all’utente di salvare le password all’interno di un registro privato, così da non dover digitare di nuovo tutte le informazioni ad ogni successivo accesso.

Il primo metodo gratuito per sapere come spiare Instagram parte proprio da questo presupposto: usando questa funzione si possono ottenere le credenziali d’accesso.

Per fare ciò basta utilizzare il PC o il cellulare del nostro bersaglio e cercare la password all’interno dell’apposita sezione del browser, avendo così in mano le credenziali tanto ambite.

Pro

  • È un metodo semplice e davvero veloce.

Contro

  • Non è detto che il bersaglio abbia salvato le sue password tramite browser, e inoltre potrebbe essere particolarmente difficile mettere le mani sul suo dispositivo. 

Ingegneria sociale

Un altro metodo per ottenere l’accesso a un profilo Instagram è ottenere le informazioni necessarie con l’inganno; non c’è bisogno di utilizzare un app per spiare Instagram gratis quando è possibile impiegare questo genere di tecniche per raggiungere comunque il proprio obiettivo. Creando un profilo che assomigli al servizio clienti di Instagram, sarà possibile inventare una scusa per convincere il nostro bersaglio a darci password e nome utente del suo profilo.

Se tutto sarà curato nei minimi dettagli, questo metodo può rivelarsi estremamente efficace, nonostante sia uno dei più rischiosi al livello legale.

Questa pratica è chiamata phishing, ed è punibile legalmente. Proprio per questo motivo andrebbe utilizzata con estrema parsimonia.

Pro

  • Può essere molto discreta.

Contro

  • Non sarà possibile usarla se l’account del bersaglio dispone di autenticazione in due fattori. È un metodo davvero lungo e complicato da preparare.

Password dimenticata

Questo procedimento, nonostante richieda delle condizioni estremamente specifiche, è davvero semplice da effettuare.

Dopo aver ottenuto il cellulare del bersaglio, vi basterà provare ad accedere alla sua pagina Instagram, cliccando però su “Ho Dimenticato La Password”. A questo punto riceverete sulla mail associata all’account sia l’username dell’utente, sia la nuova password, che potrete utilizzare.

Pro

  • È un metodo gratuito e semplice, che non richiede l’utilizzo di altre applicazioni.

Contro

  • Richiede però troppe informazioni del bersaglio, l’accesso alla sua mail e il suo cellulare. Inoltre, non è affatto discreto. 

Come si può spiare Instagram tramite app spia?

Dopo aver visto i metodi gratuiti per spiare Instagram, torniamo alla soluzione che vi avevamo anticipato all’inizio dell’articolo: le app spia. Queste applicazioni, a differenza dei metodi gratuiti, sono a pagamento, ma offrono tantissimi benefici.

Innanzitutto, l’idea di dover spendere del denaro non dovrebbe spaventarvi più di troppo. Molte delle app spia offrono diversi abbonamenti e offerte, in grado di adattarsi alle esigenze e alle tasche di ogni tipo di cliente.

Seconda poi, il prezzo di queste app spia di Instagram porta innumerevoli vantaggi, talmente tanti da rendere ridicole i metodi gratuiti che abbiamo appena visto.

Nessuno di questi è infatti efficace al 100%, e anzi, non sono neanche discreti, caratteristica che nel mondo dello spionaggio dovrebbe essere la priorità assoluta.

Se però vogliamo puntare sulle app spia, quale è la migliore? Per il suo rapporto qualità prezzo, e per la sua fama, la scelta non può che ricadere su mSpy, una delle app spia più celebri e apprezzate dal mercato.

Nonostante vada comunque installata sul cellulare del proprio bersaglio, il procedimento è talmente rapido che basterà chiedere di effettuare una chiamata o una rapida ricerca su Google.

A questo punto non servirà altro che selezionare il proprio abbonamento, e mSpy ci permetterà di accedere ad una pagina web da cui potremo monitorare completamente il dispositivo del nostro bersaglio. Insomma, con mSpy potremo monitorare Instagram tramite spy app online, nel modo più comodo e semplice possibile.

Il social non avrà più segreti, poiché grazie a mSpy sarà possibile visualizzare l’archivio storie, tutti i messaggi, i mi piace e i commenti che il nostro bersaglio invia o riceve.

Cosa si può fare con mSpy?

mSpy

Ma le funzioni offerte da mSpy non finiscono qui, ed è proprio così famosa che è così apprezzata da clienti e recensori.

mSpy, infatti, è l’app spia definitiva, che permette di monitorare il dispositivo del bersaglio a 360 gradi.

  • SMS e app di messaggistica. mSpy permette di monitorare al 100% tutti gli SMS e tutti i messaggi inviati e ricevuti su qualsiasi app di messaggistica, come Telegram, WhatsApp e Messenger.
  • Monitorare le chiamate. mSpy permette di monitorare tutte le chiamate in entrata e in uscita, raccogliendo tutte le informazioni (orario e durata), e permettendoci anche di bloccare dei numeri di telefono a insaputa del nostro bersaglio.
  • Funzione GPS. Sapremo sempre dove si trova il nostro bersaglio grazie alla funzione GPS di mSpy.
  • File multimediali. Neanche i file multimediali avranno più segreti. Grazie a mSpy potremo visualizzare senza problemi ogni foto, video e audio inviato o ricevuto dal dispositivo del nostro bersaglio.
  • Monitorare l’uso di internet. mSpy ti permette anche di monitorare l’attività online del tuo obiettivo, filtrare i contenuti web e persino la cronologia del browser.

E queste sono solo alcune delle funzioni più interessanti di mSpy. Tra le altre possiamo trovare la possibilità di monitorare qualsiasi app presente sul cellulare, le e-mail, la cronologia internet (addirittura bloccando alcuni siti a insaputa del bersaglio) e tanto altro ancora.

Tra le varie app che permettono alla gente di scoprire come spiare WhatsApp a distanza, però, mSpy ha un pregio davvero importante: permette di mantenere un certo livello di discrezione. L’applicazione risulterà impossibile da individuare per occhi inesperti poiché gli unici possibili indizi vanno ricercati in un leggero aumento del consumo dati ed in una durata lievemente minore della batteria; questi problemi, però, sono comuni e possono essere legati a tantissimi fattori.

Come spiare Instagram con Haqerra?

haqerra app

Haqerra è il nome di un’applicazione per il monitoraggio particolarmente interessante per chi vuole monitorare le attività delle altre persone su Instagram. Una volta installata sullo smartphone incriminato, Haqerra permette di accedere da remoto a tantissime informazioni diverse in maniera davvero semplice.

Le sue funzioni si possono riassumere così:

  • Capacità di monitorare in maniera completa tutti i file multimediali che passano attraverso il telefono;
  • Controllo dei contatti presenti in rubrica con statistiche sui più impiegati;
  • Monitoraggio posizione geografica del telefono con tanto di geofencing;
  • Registrazione tramite keylogger di tutto ciò che viene scritto sullo smartphone.

Anche installare l’applicazione è abbastanza semplice:

  1. Per prima cosa è necessario registrarsi con un email valida sul sito ufficiale;
  2. Poi è necessario definire il sistema operativo dello smartphone che si vuole monitorare;
  3. A questo punto è necessario acquistare il piano d’abbonamento che si preferisce tra mensile, trimestrale e annuale;
  4. Per iOS ora sarà semplicemente necessario inserire le credenziali d’accesso di iCloud dentro la dashboard;
  5. Per Android le cose sono leggermente più complicate; sarà necessario disabilitare la funzione Google Play Protect dal Play Store;
  6. Sempre su Android sarà necessario concedere tutti i permessi del caso man mano che questi vengono richiesti;
  7. Completata l’installazione o la sincronizzazione con iCloud non ci resterà che inserire il codice di registrazione quando richiesto.

Come spiare Instagram con Moniterro?

moniterro

Altro nome molto interessante nel campo del monitoraggio smartphone è quello di Moniterro, un’applicazione spia di Instagram che però ha dalla sua una notevole versatilità e che permette di accedere in completo silenzio a un sacco di dati diversi. Basta installare l’applicazione sullo smartphone che si vuole monitorare per iniziare a raccogliere dati!

Ecco una breve lista delle funzioni di cui quest’app è dotata:

  • Analisi dei contatti presenti in rubrica;
  • Database con la cronologia di tutti i browser installati sul telefono;
  • Keylogger che offre la possibilità di sapere tutti i messaggi di testo che vengono cancellati prima dell’invio;
  • Monitoraggio di tutti i file multimediali che passano attraverso i social network;
  • Monitoraggio messaggi inviati e ricevuti attraverso applicazioni di messaggistica istantanea.

Installare Moniterro, poi, è un gioco da ragazzi:

  1. Inizialmente è necessario semplicemente registrarsi con una mail valida sul sito ufficiale;
  2. Successivamente bisogna specificare il sistema operativo dello smartphone da monitorare e la durata dell’abbonamento da sottoscrivere;
  3. (solo iOS) per dare inizio alla sincronizzazione è necessario inserire le credenziali di iCloud sulla dashboard di Moniterro;
  4. (solo Android) in primis è necessario disabilitare, da Google Play, la funzione Google Play Protect prima di iniziare l’installazione;
  5. (solo Android) Durante la procedura di installazione sarà necessario concedere tutti i permessi richiesti;
  6. Terminata l’installazione o sincronizzazione sarà necessario inserire nel campo compilabile il codice di registrazione ricevuto per email.

Eyezy può risolvere il problema

spiare instagram eyezy

Volete sapere come spiare Instagram o come spiare WhatsApp a distanza e non sapete che pesci prendere? Un buon trucco può essere rappresentato dallo sfruttare applicazioni come Eyezy, create appositamente per rendere possibile il monitoraggio di un dispositivo altrui anche a chi è poco esperto del settore.

Il funzionamento di Eyezy è estremamente semplice da comprendere: una volta installa tal’applicazione sullo smartphone che si vuole monitorare essa non farà altro che inviare in maniera costante e repentina informazioni ad un server remoto. In questa maniera chi effettua il monitoraggio può accedere comodamente dal divano di casa a tutte le informazioni che desidera.

Eyezy permette, in primis, di monitorare le attività che avvengono sui social network tra cui Instagram. L’applicazione ha la capacità di monitorare in maniera attenta e repentina tutti I messaggi (DM) che vengono inviati e ricevuti sullo smartphone dove l’applicazione è installata, a prescindere dall’account che sta utilizzando l’utente finale.

Oltre a questo Eyezy permette di accedere ad una vasta gamma di altre funzionalità: dal monitoraggio dalle applicazioni di messaggistica istantanea all’accesso alla cronologia del browser. L’applicazione è in grado di eseguire del monitoraggio a tutto tondo, di fatto risultando incisiva in qualsiasi situazione preveda l’acquisizione di informazioni in maniera invisibile.

Perché abbiamo detto in maniera invisibile? Perché Eyezy è un’applicazione che permette di spiare messaggi Instagram senza dare alcun tipo di sospetto al proprietario dello smartphone. Questo avviene grazie alla capacità dell’applicazione di mimetizzarsi all’interno dello smartphone dove viene installato, confondendosi con I processi che regolano il corretto funzionamento dello smartphone.

In conclusione

Nella conclusione di questo articolo ci teniamo comunque a ricordarvi che spiare il profilo Instagram di qualcun altro, o direttamente un suo dispositivo, si tratta di una grave violazione della privacy, e in quanto tale è perseguibile legalmente. Per evitare ogni tipo di problema ti consigliamo di consultare un legale esperto, in modo da conoscere con più precisione in quali aree grigie è possibile muoversi.

Se deciderai comunque di affidarti alle app spia, ti ricordiamo che mSpy è la soluzione migliore, per la sua convenienza, per le sue tante funzioni e soprattutto per la sua discrezione.

Lascia una risposta:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *